Studio Odontoiatrico Del Vescovo

Radiofrequenza

La radiofrequenza estetica è una tecnica nata negli Stati Uniti non molti anni fa’ e che oggi si sta diffondendo sempre di più, sia in ambito medico sia estetico. Sono molti i chirurghi estetici che scelgono di utilizzare la radiofrequenza sostituendola al bisturi, perché offre numerosi vantaggi: primo fra tutti la non-invasività ma anche il decorso post-trattamento molto meno stressante rispetto ai metodi chirurgici tradizionali.

 

La radiofrequenza in medicina estetica sfrutta la forza del calore prodotto dalle radiofrequenze, per stimolare la produzione di collagene e per restituire elasticità e tonicità alla cute. La sua azione è spesso definita " effetto lifting”e il calore prodotto dalla radiofrequenza è utile a trattare le rughe, l’acne in fase attiva e il rilassamento cutaneo del volto.

Funzionamento

Il calore generato dal macchinario per la radiofrequenza penetra alcuni mm sottopelle e qui inizia a denaturare e contrarre le fibre di collagene, producendo l’effetto lifting. Il calore, inoltre, stimola la produzione di nuovo collagene e assottiglia la dimensione delle ghiandole sebacee responsabili dell’acne.

 

I risultati definitivi sono visibili soltanto a distanza di qualche mese dal trattamento: si nota la pelle più distesa, tonica e priva di imperfezioni.

Risultati

Come già anticipato, i risultati della radiofrequenza non sono immediati ma iniziano a essere visibili gradualmente in base ai tempi di produzione del collagene.

 

Una sola seduta è già sufficiente per avere buoni risultati ma, se occorre, possono essere effettuate sedute successive in base alle tempistiche indicate dal operatore. Gli effetti, nella maggior parte dei casi, durano a lungo, ma non sono definitivi.

E ricordati che la prima seduta è gratis!

Share by: